Blog

4 ragioni per cui dovresti assolutamente creare un blog aziendale

4 ragioni per cui dovresti assolutamente creare un blog aziendale

Lungi dall’essere solo uno strumento da creare per svago, il blog è a tutti gli effetti diventato parte indispensabile delle strategie di comunicazione aziendale. Nonostante il lento declino per mano dei social, negli ultimi anni il suo ruolo ha assunto una importanza notevole specialmente per le imprese, che utilizzano questo strumento per aumentare guadagni online.

Inserendo all’interno del proprio sito web una sezione interamente dedicata al blog, infatti, numerose aziende riescono a fare storytelling attorno ai prodotti e ai servizi venduti online, trasformando il cliente da semplice spettatore passivo a vero e proprio protagonista. Coinvolgendo i visitatori tramite il blog, le imprese riescono ad informarli e persuaderli migliorando la reputazione e le entrate della compagnia.

4 motivi per creare un blog aziendale

Negli ultimi anni molti imprenditori hanno acquisito la consapevolezza dell’importanza della presenza aziendale online, tuttavia troppo spesso senza considerare di inserire nel proprio sito web una sezione dedicata al blog. Quest’ultimo il più delle volte viene ritenuto erroneamente come una inutile perdita di tempo, considerando la grande quantità di attenzioni da dedicargli e la difficoltà nel misurarne il successo.

Tuttavia vi sono diverse ragioni per iniziare subito a creare il proprio blog aziendale, vediamo insieme le 4 che dovresti conoscere assolutamente.

1. Migliorare la brand identity

Il blog rappresenta per l’azienda uno strumento molto importante per rafforzare la reputazione del proprio brand. Creare un blog aziendale ti fornisce infatti lo spazio necessario a fare storytelling, cioè raccontare storia, valori e mission dell’azienda scrivendo in maniera persuasiva.

Tramite il blog l’impresa può informare i clienti sui propri prodotti e servizi, facendo leva sulle loro emozioni per rappresentare al meglio la realtà aziendale e differenziarsi dai concorrenti. Creare articoli mirati e ben organizzati ti aiuterà a migliorare la brand awareness, cioè la conoscenza che il pubblico ha del tuo brand, la sua capacità di riconoscerlo e distinguerlo dagli altri.

2. Creare un blog aziendale per migliorare la SEO

Come abbiamo detto creare un blog aziendale ha innumerevoli vantaggi, tra questi spicca uno in particolare. Scrivere contenuti per il web aiuta il tuo sito a posizionarsi nella pagina dei risultati dei motori di ricerca (Search Engine Results Page o SERP).

Creare articoli ottimizzati in ottica SEO incrementerà le possibilità che il tuo sito web compaia tra i risultati di Google e quindi che venga cliccato e visitato. Ogni contenuto pubblicato sul blog pensato per intercettare le query ricercate online, aumenterà le parole chiave in circolazione sui motori di ricerca e, di conseguenza, le chance di essere trovati sul web. Questa visibilità ottenuta in SERP migliorerà inoltre la possibilità di ottenere dei backlink, cioè i link di un altro sito diretti ai tuoi articoli.

3. Intercettare e fidelizzare i clienti

Perfezionare la SEO del tuo sito web ti permetterà quindi di intercettare nuovi clienti potenzialmente interessati ai prodotti o servizi da te offerti. Si tratta di pubblico in target, avendo trovato il tuo sito web dopo una consapevole ricerca di query sul web. Un pubblico che potremmo definire “caldo” che, a differenza di quello rintracciabile sui social, si trova già in una fase avanzata dell’esperienza d’acquisto (customer jouney), poiché già conosce l’oggetto del proprio desiderio.

Creare un blog aziendale non ti aiuterà soltanto a scovare nuovi clienti, ma servirà anche a fidelizzare clienti già acquisiti. Il rafforzamento del branding di cui parlavamo poc’anzi consente agli utenti di vivere una customer journey più completa. È finito il tempo dell’acquisto passivo, nell’era digitale il cliente vuole essere informato e coinvolto prima di concedere la propria fiducia ad un determinato brand. Usare il blog per informare, incuriosire o risolvere un problema, scrivendo di tematiche strettamente correlate ai beni o servizi offerti, farà decollare il tuo rapporto con i tuoi clienti e, di conseguenza, i loro acquisti sul tuo portale online.

4. Diffondi gli articoli sui social

Il tuo lavoro sul blog aziendale non termina con la pubblicazione del nuovo articolo. È vero, il suo posizionamento sui motori di ricerca ti consentirà di raggiungere una fetta molto importante di pubblico, ma potresti fare di più.

Perché non diffondere gli articoli del blog tramite i canali social della tua azienda? Senza necessariamente sponsorizzare i post, la semplice condivisione dei contenuti del blog può aiutarti sia a rintracciare più lettori, sia a strutturare una comunicazione integrata completa. Inserire gli articoli del blog nel tuo piano editoriale per i social potrebbe essere un ulteriore strumento per portare persone sul tuo sito web, o semplicemente per fornirgli un motivo in più per seguire i tuoi canali.

Cosa aspetti? Ora che conosci 4 ragioni più che valide, corri a creare il tuo blog aziendale. Ne varrà la pena!