Blog

Nuovo aggiornamento PHP 8.0 sui server Netsons 2

Nuovo aggiornamento PHP 8.0 sui server Netsons

I server Netsons ora contengono PHP 8.0, l’ultimo aggiornamento rilasciato da php.net che introduce novità e miglioramenti rispetto alle versioni precedenti.

L’ultima versione del più famoso linguaggio di programmazione è finalmente pronto e, da oggi, puoi usarlo per ottimizzare le prestazioni del tuo sito web.

Perché aggiornare a PHP 8.0 sui server Netsons

Uno dei criteri con cui si sceglie il servizio di hosting di fiducia, è quello della velocità garantita ai propri siti web. Con un hosting che ti permetta di aggiornare l’ultima versione di PHP, la velocità è assicurata. Ogni decimo di secondo, infatti, non soltanto potrà fare la differenza tra un cliente soddisfatto o meno, ma ti consentirà anche di scalare le classifiche dei risultati di Google.

Novità dell’aggiornamento di PHP 8.0 sui server Netsons

Compilazione Just In Time

La novità più attesa del rilascio PHP 8 è senza dubbio il Compiler Just-in-time (JIT).

PHP è un linguaggio interpretato e non compilato. Ciò vuol dire che il codice non può essere eseguito direttamente dalla CPU del computer, il codice eseguibile non è specificato nella lingua nativa della CPU. Il codice del PHP deve quindi essere tradotto in fase di esecuzione alle istruzioni della macchina CPU.

Con JIT la compilazione viene bypassata, apportando notevoli miglioramenti nelle prestazioni e nell’utilizzo della memoria. In sostanza, JIT permette di tradurre solo le parti calde del codice intermedio in codice macchina.

PHP 8 introduce due motori di compilazione JIT, il più promettente dei quali mostra prestazioni circa 3 volte migliori sui benchmark sintetici.

Contributo JIT relativo alle prestazioni di PHP 8 secondo php.net

Altre nuove funzionalità

Il Compiler JIT non è l’unica novità introdotta da PHP 8.0. Il suo rilascio porta con sé molte altre funzionalità e miglioramenti che dovrebbero rendere PHP più efficiente e lineare, tra cui:

  • Constructor property promotion: nuova e più concisa sintassi che semplifica la dichiarazione delle proprietà, rendendola più breve e meno ridondante;
  • Array: gli array che iniziano con un indice negativo cambiano il loro comportamento;
  • Union types : possibilità di definire più tipi di dato per un parametro; 
  • Errori di tipo coerenti per le funzioni interne: le API interne di analisi dei parametri generano sempre un ThrowError in caso mancata corrispondenza dei tipi dei parametri;
  • Throw come espressione: possibilità di convertire l’istruzione throw in un’espressione in modo che possa essere utilizzata in qualsiasi contesto in cui sono consentite le espressioni;
  • Weak maps: PHP 8 introduce il supporto a “weak reference”, riferimenti ad oggetti che non ne impediscono la distruzione da parte del garbage collector. Da qui l’introduzione di una nuova collezione tramite la classe WeakMap. La collezione WeakMap  consente di utilizzare oggetti che possono essere distrutti come chiavi;
  • Virgola finale nella lista di parametri: introduzione delle virgole finali nelle liste di parametri in funzioni, metodi e closure;
  • Attributi: introduzione delle annotazioni come metadati alle classi; 
  • Operatore Nullsafe: introduzione dell’operatore nullsafe $-> con valutazione a corto circuito completa;
  • Espressione Match: introduzione di questo nuovo costrutto nella sintassi. Estende l’espressione switch aggiungendo la possibilità di gestire condizioni complesse.

Puoi trovare tutte le note della release 8.0 presente sui server Netsons sul sito web ufficiale di PHP.

Scopri ora come aggiornare il tuo sito web a PHP 8.0 su: https://blog.netsons.com/aggiornare-php-nuova-versione/.