Blog

Call To Action: cos'è e come rende i tuoi post efficaci 2

Call To Action: cos’è e come rende i tuoi post efficaci

Spesso ignorate, le Call To Action (CTA) nei post social sono essenziali per riuscire ad ottenere dai followers il risultato desiderato. Utilizzando i social network per scopi aziendali, ci si tende a concentrare solo sulla grafica o sulla didascalia del post, credendo che sia sufficiente una bella immagine per portare gli utenti a compiere una determinata azione.

In realtà è molto più semplice di quanto possa sembrare, basterebbe chiedere. Vuoi che il lettore del tuo post faccia qualcosa di specifico? Diglielo!

Cos’è la Call To Action

La Call To Action è appunto una chiamata all’azione, un invito a compiere una determinata attività. Si tratta di una frase testuale (anche inserita su una grafica) che spinge l’utente a tenere un determinato comportamento.

Senza una CTA i tuoi followers leggeranno il tuo meraviglioso post e lo ignoreranno come fanno con tutti gli altri. Se non utilizzi un invito, avrai perso una ottima occasione per ottenere una interazione, una visualizzazione, una iscrizione o addirittura un acquisto.

Devi indicare a tuoi utenti il percorso che vuoi che facciano, non lasciando alcun dubbio sull’azione da compiere. Vuoi che le persone leggano l’articolo del tuo blog che hai appena postato su Facebook? Scriviglielo nella didascalia del post e vedrai aumentare nettamente le views al tuo sito web.

Come rendere i tuoi post efficaci con le Call To Action

Utilizza call to action originali

Una CTA efficace utilizza sempre l’imperativo: acquista, clicca, leggi etc. . Questi sono inviti semplici e chiari, che consentono al pubblico di non andare in confusione. Tuttavia risultano essere abbastanza impersonali, non mostrando ai lettori il reale vantaggio che può derivare dal compiere l’azione indicata. Ad un classico “Iscriviti alla newsletter” è sempre meglio preferire un “Rimani sempre aggiornato”.

Metti in risalto la Call To Action nei tuoi post

Inserire una Call To Action non basta, occorre che sia ben visibile e che attiri l’attenzione sin da subito. Aiutandoti con un elemento grafico, ad esempio delle emoji di frecce o dita che indicano la CTA, farai cadere l’occhio degli utenti sulla riga giusta.

Potresti anche pensare di utilizzare il grassetto, sfruttando tools gratuiti come Yaytext.com. Attenzione a non abusare del testo maiuscolo, sul web equivale ad urlare.

Non nascondere il tuo invito all’azione, fai in modo che si legga sempre posizionandolo all’interno del percorso visivo degli utenti. Ecco perché è meglio inserirlo nel primo o secondo rigo della didascalia, per fare in modo che sia visibile anche nell’anteprima del post (prima di “Altro…”).

Sfrutta la riprova sociale

Come dimostrato ne “Le armi della persuasione” di Robert Cialdini, le persone tendono ad assumere determinati comportamenti seguendo i consigli e l’esperienza di altri membri della propria comunità. Utilizzare questo principio per le tue CTA ti aiuterà a dare maggior efficacia ai tuoi post (es. “Unisciti alla community”, “Fai come X” o “Acquista anche tu”).

Evidenzia la scarsità

Una delle leve di marketing più forti è data dal principio di scarsità. Cialdini ci spiega come dare una scadenza alle tue offerte, che sia materiale o temporale, possa far decollare le tue vendite. Sfrutta le tue Call To Action per mettere in evidenza la scarsità della tua offerta (es. “Acquista pima della scadenza” o “Prenota gli ultimi posti disponibili”).

Sfrutta questi consigli, inserisci sempre una Call To Action nei post sulle tue pagine social. Porta i tuoi followers a compiere l’azione che desideri, rendi i tuoi post finalmente efficaci.