Let’s Encrypt incluso nei nuovi Hosting Netsons

Oggi tratteremo una delle novità tra le funzionalità inserite nei nostri nuovi Hosting, Let’s Encrypt.

Su tutti i nuovi piani di Hosting è attivo Let’s Encrypt che ci permette di associare un certificato SSL al nostro dominio in maniera semplice e veloce rispetto ad un certificato standard. Per quest’ultimo infatti è necessario seguire la procedura richiesta agli enti certificatori, che consiste essenzialmente nella generazione di file per effettuare la richiesta di certificazione, verifica via email o altro mezzo da parte dell’ente certificatore e relativa configurazione lato server. Con Let’s Encrypt tutto ciò avverrà in maniera automatica con pochi click.

Let’s Encrypt è distribuito sotto licenza d’uso OpenSource, senza quindi alcun vincolo economico per i fruitori. Scopo dei creatori di Let’s Encrypt è quello di crittografare tutte le comunicazioni sulla rete internet al fine di offrire un grado di sicurezza maggiore allo scambio dei dati sulla rete. Il progetto è stato lanciato inizialmente da due sviluppatori appartenenti al consorzio Mozilla nel 2012 (consorzio che è dietro i software Open Source Firefox e Thunderbird).

Come abbiamo detto, il punto di forza di questa funzionalità sotto cPanel è quello di essere immediatamente attivabile con un paio di click. Andiamo a vedere nello specifico come fare.

Entriamo nell’Area Clienti e accediamo al cPanel del dominio sul quale vogliamo attivare il certificato rilasciato da Let’s Encrypt. Una volta nel cPanel portiamoci sotto la sezione “SICUREZZA” e clicchiamo sulla voce “Let’s Encrypt” come da snapshot a seguire.

lets-encrypt

 

Una volta cliccato sull’icona “Lets Encrypt for cPanel”, comparirà questa nuova schermata

lets-encrypt

Troveremo nella parte bassa l’elenco dei domini dove ci sarà il nome del nostro dominio, per procedere all’attivazione ci basterà cliccare sulla voce “Issue”

lets-encrypt-3

Attenzione: consigliamo di togliere il flag dalla voce inerente “install mail SMTPS/POP3S/IMAPS SSL certificate for “nome_del_dominio”. Questo perché Netsons fornisce per i servizi di posta pop3, imap, smtp già una certificazione nativa del server sfruttabile utilizzando i parametri contenuti nell’email di attivazione, oppure direttamente consultabili all’ interno del proprio cPanel nella sezione “Account Email” selezionando la voce “Configura Client di posta” in corrispondenza di ogni casella.

LETS-ENCRYPT

Una volta attivo, il certificato Let’s Encrypt sarà presente nella schermata riepilogativa quando si accede alla funzione stessa. Il certificato così configurato è un “domain validated”, ovvero valido per il solo nome a dominio con www e senza www.

 

Andiamo ad effettuare un breve approfondimento sul certificato appena attivato. L’attivazione di tale certificato ha dei requisiti ben precisi da rispettare:

  • Il dominio deve puntare al server cPanel dove esso è configurato
  • Se si utilizzano i servizi CloudFlare non potrà essere utilizzato in maniera lineare. Soprattutto se si dispone di un account gratuito presso Cloudflare che non supporta la configurazione dei certificati SSL
  • Il certificato ha valenza di 90 giorni e si dovrà quindi procedere ogni tre mesi al rinnovo tramite il cPanel rigenerando un nuovo certificato. Per questo motivo consigliavamo di non renderlo disponibile anche per i servizi di posta in fase di setup

Ovviamente ricordiamo che tale tipo di certificato è da considerarsi per un uso non commerciale se il proprio dominio è tramite di transazioni economiche, ad esempio eshop o qualsiasi tipo di portale che offra dei servizi che possano essere acquistati direttamente dal proprio spazio web consigliamo l’ acquisto di un certificato SSL a pagamento rilasciato da uno degli enti accreditati, come ad esempio Verisign dal quale anche noi acquistiamo i certificati rilasciati ai clienti e quelli per uso aziendale.

I certificati rilasciati dagli enti accreditati e che prevedono un pagamento annuale offrono i medesimi standard di sicurezza e funzionalità offerti dai maggiori portali di ecommerce, unitamente ad una garanzia legata alla loro installazione. La loro valenza va da un minimo di 1 anno a più anni e non richiedono un rinnovo ogni 90 giorni come Let’s Encrypt. Tra le funzionalità il nome aziendale nella barra degli indirizzi, la protezione di tutti i sottodomini con soluzioni wildcard e la verifica sull’azienda che lo detiene. Tutti livelli di sicurezza oramai richiesti dagli utenti che intendono acquistare online su un sito vetrina.

Nb: Let’s Encrypt è disponibile solo sui nuovi servizi hosting attivati dal 20/09/2016.
Acquista subito un Hosting Netsons.

Hai un vecchio servizio? Effettua subito una conversione. 
Fino al 9 Marzo 2017 per Te uno sconto del 25%

 

Contattaci per maggiori informazioni, lo Staff Netsons Ti aiuterà nella scelta del certificato SSL più adatto alle Tue esigenze. 

Hai bisogno di un certificato SSL, consulta le nostra offerta di certificati SSL acquistabili su Netsons

 

Commenti (1)

  1. Pubblicato da Federico Brigante 31/10/2016 @ 04:48:32

    Let’s Encrypt è perfettamente adatto all’uso commerciale. Non ha nessuna limitazione d’uso e non è “meno sicuro” di uno pagato. È esattamente lo stesso a meno che non si opta verso i costosi certificati EV.

    La “garanzia” dei certificati SSL non vale praticamente una cippa perché “protegge” i visitatori e non te. “Protegge” tra virgolette perché ciò che copre praticamente non succede mai.