Blog

Come creare un filtro per le Instagram stories 1

Come creare un filtro per le Instagram stories

Se vuoi creare per la tua azienda una strategia di marketing davvero completa, dovresti iniziare a considerare l’idea di creare un filtro per le Instagram stories, cioè un effetto che può essere applicato ad un volto in tempo reale tramite la fotocamera.

Dal 2019, infatti, Instagram consente a chiunque di creare i propri effetti e di caricarli all’interno della propria piattaforma, permettendo a tutti gli iscritti di utilizzarli.

I filtri per le Instagram stories possono essere creati tramite Facebook Spark AR Studio, un software di grafica digitale (disponibile per Windows e macOS) che ti consente di gestire e modificare gli effetti importati.

Dopo aver collegato il tuo account Facebook a quello di Instagram, potrai utilizzare Spark AR Studio per importare una immagine creata in precedenza, caratterizzata da una risoluzione 1080×1920 px con sfondo trasparente.

Come creare un filtro per le Instagram stories

All’avvio, il software ti mostrerà una pagina con dei template predefiniti (Samples) che ti permetteranno di avere una base di partenza, che potrai poi personalizzare a tuo piacimento.

Facebook Spark AR Studio comprende numerose funzionalità, che richiedono un breve periodo di studio e di esercizio prima di poter essere assimilate. I diversi tutorial presenti nella sezione Learn del sito del software ti aiuteranno a conoscere a fondo il programma.

Una volta creato ed esportato il file del nuovo effetto, potrai caricarlo direttamente dall’area “Manage Effect” del sito di Spark AR Studio, associandolo al tuo profilo Facebook.

Come rendere pubblico il filtro

Durante la procedura di upload, ti verrà richiesto di creare un’icona dell’effetto, in PNG o JPG di dimensione minima di 200×200 px, con un video di presentazione di massimo quindici secondi.

A questo punto dovrai attendere l’approvazione del filtro creato da parte di Facebook. L’approvazione dell’effetto caricato, che richiede circa cinque giorni lavorativi di attesa, dipende da una analisi sul rispetto delle linee guida per la pubblicazione indicate dal social di Menlo Park.

A seguito dell’approvazione, il filtro sarà disponibile sul profilo indicato in fase di upload e pronto per essere condiviso e utilizzato da tutti gli utenti di Instagram tramite la galleria degli effetti.