Blog

Hosting Netsons e Akeeba backup

Scriviamo relativamente ad un articolo apparso sul sito di Akeeba backup e che riguarda Netsons:

Si tratta di alcuni file che il sistema di antivirus, installato sui nostri server, riconosce come malevoli e che impediscono a questo plugin di Joomla di funzionare correttamente. In seguito ad un’attenta analisi, riconosciamo che si tratta di falsi positivi.

Prima di tutto ci teniamo a chiarire che nessun file viene cancellato dai nostri sistemi, ma in questi casi viene messo in quarantena, come normalmente avviene con tutti  i sistemi di antivirus.

Per venire incontro alle esigenze di quegli utenti che volessero utilizzare questo plugin, adesso che siamo a conoscenza di quanti e quali file sono falsi positivi, abbiamo provveduto ad inserire le dovute eccezioni all’interno della whitelist del sistema antivirus al fine di evitare che i file di Akeeba backup vengano visti come malevoli.

Dobbiamo però precisare che questa soluzione è solo temporanea: se gli sviluppatori (di Akeeba in questo caso ma potrebbero essercene degli altri in futuro), aggiungessero nelle prossime release altri file apparentemente malevoli, il problema si ripresenterebbe e  dovremo inserire nuove eccezioni.

A tal proposito sarebbe opportuno che Akeeba dialogasse direttamente con il sistema di antivirus in uso da noi e da moltissimi altri gestori al fine di non far riconoscere i propri file come malevoli o comunque farli definire ufficialmente  falsi positivi.

Per quanto riguarda il caso specifico, ad oggi, 12/12/2013, i servizi di Hosting offerti da Netsons sono pienamente compatibili con i requisiti specificati sul sito ufficiale www.akeebabackup.com (https://www.akeebabackup.com/documentation/akeeba-backup-documentation/requirements.html).

Ricordiamo inoltre che è già attivo un servizio offerto da Netsons che effettua backup con varie frequenze a cui gli utenti hanno accesso o ne possono chiedere il ripristino.

A tal proposito consigliamo ESPRESSAMENTE l’utilizzo dei nostri sistemi di backup in concomitanza con l’utilizzo di strumenti di backup che effettuino backup REMOTI e NON locali (ovvero sullo stesso server che ospita il sito web).

Un backup è realmente utile quando, nel caso in cui il server che ospita il sito avesse problemi hardware seri e imprevisti, i dati possono essere ripristinati nel minor tempo possibile.

In una ipotesi di questo tipo, seppur remota, effettuare un backup in locale, con Akeeba backup o con qualsiasi altro strumento, non avrebbe alcun senso: i dati andrebbero persi comunque.

Effettuando invece un backup remoto, tutti i dati sarebbero comunque al sicuro anche da questo genere di casistiche.

 

We are writing here about an article written on Akeeba Backup’s website regarding Netsons:

It is about a few files that the antivirus software we have installed on our servers recognizes as a threat, preventing this Joomla plugin to work correctly. We performed an analysis and we recognize these files as false positives.

First of all we would like to clarify that no file is deleted from our systems, they are moved into quarantine, as it normally happens with any antivirus software.

To satisfy the needs of those customers who want to use this plugin, now that we know how many and which files are false positives, we have added such files to our antivirus whitelist, in order to avoid that Akeeba backup’s files are seen as a threat.

We need to point out that this is only a temporary solution: if the developers ( at Akeeba in this case, but it might happen for other software in the future) add in future releases new apparently malevolent files, the problem would re-appear until we add a new exception to the antivirus.

About that: it would be appropriate that Akeeba communicated directly to the company that develops the antivirus system that we, among many others, use in order to have their files officially recognized as false positives.

About this specific case, as of  today (December 12, 2013) the services we offer are fully compliant with the requirements declared on Akeeba’s official website (https://www.akeebabackup.com/documentation/akeeba-backup-documentation/requirements.html).

We would also like to remember that we already offer a free service that provides backups with various cycles, and that our customers have access to it and can also ask a full restore from such backups.

We SPECIFICALLY recommend to use our backup systems, along with backup tools that save the files REMOTELY and NOT locally (on the same server that hosts the website).

A backup is really useful when, in case the server has serious and unpredictable hardware issues, the data can be restored in the shortest possible time.

In a scenario like this one, a local backup (with Akeeba backuo or with any other tool) would be useless: the data would be lost anyway.

With a remote backup, on the other side, all the data would still be safe, even in these cases.