Il nostro servizio di hosting fast viene anche chiamato servizio di hosting frazionabile e consente di gestire  più domini su un unico account cPanel. Questo tipo di hosting è stato progettato per tutti quei siti che effettuano un medio consumo delle risorse, centinaia di visite giornaliere e per i seguenti applicativi web: Joomla, WordPress, phpBB, SMF, e107, Drupal, Gallery, Vbulletin, Prestashop, Magento, ZenCart, OSCommerce, Xoops, MediaWiki e tantissimi altri.

Ma che differenza c’è tra un hosting di tipo reseller e un hosting fast ?

La differenza più evidente fra questi due servizi è che il servizio di Hosting Reseller consente di aggiungere un account cPanel per ogni dominio e di conseguenza una gestione indipendente dei vari spazi. Questo tipo di hosting viene anche detto “multidominio”, infatti nell’Hosting Reseller potrete creare illimitati account cPanel all’interno della quota spazio a voi assegnata.

Invece il servizio di hosting fast va a “frazionare” un unico account cPanel consentendo l’assegnazione di  cartelle all’interno della home principale dell’account affinché si possano gestire più domini da un unico account cPanel.

Ma come faccio ad aggiungere il dominio sul mio hosting fast  ?

La risposta è molto semplice, diciamo che ci sono principalmente due strade che si possono percorrere: la prima riguarda i domini che sono ospitati presso netsons.com e che utilizzano i nostri nameserver, la seconda è invece  per quei domini che non sono ospitati presso la nostra infrastruttura e che quindi utilizzano nameserver di terzi.

In entrambe le ipotesi la procedura si svolgerà in due fasi fondamentali:

  1. Far puntare il dominio a livello DNS verso l’IP associato all’account cPanel del nostro hosting fast
  2. Aggiungere nell’account cPanel dell’hosting fast il dominio indirizzato.

Quando il dominio è ospitato su netsons e utilizza i nostri nameserver

E´ necessario far puntare i DNS verso il servizio di hosting fast in vostro possesso. Come ? Le zone DNS vengono gestite nell’area clienti nella sezione domini da un apposito pannello, è necessario quindi effettuare il login su www.netsons.com, accedere utilizzando il tasto accedi posizionato in alto a destra nel sito (fig1) e recarsi su domini (fig2).

Ora è necessario aprire il pannello di gestione DNS (fig3) e quindi recarsi in fondo alla pagina e utilizzare la funzione parcheggia dominio per associare il nuovo dominio, dal menu a tendina,  al servizio di hosting fast da voi acquistato (fig4).

Selezionare quindi Parcheggia Dominio (fig4) e attendere che le zone DNS per quel dominio si propaghino. Solitamente è sufficiente attendere qualche ora.

A questo punto è possibile passare alla seconda fase, ovvero aggiungere il dominio nel nostro cPanel, ci rechiamo quindi sul nostro account cPanel da cpanel.tuosito.tld (fig5),  e successivamente nell’area domini dovremo selezionare la voce aggiungi dominio (fig6).

campiQuindi non ci rimane che inserire il dominio da aggiungere compilando i campi richiesti.

  • Nome di dominio = Il dominio che vogliamo aggiungere
  • Subdomain/Ftp Username = questo campo si auto-compilerà.
  • Cartella principale = la cartella principale dove sarà posizionato il sito, la cartella pubblica dove dovranno essere caricati i files per pubblicare il sito
  • password = inserire una password da associare

Quando il dominio è ospitato presso altro provider

Quando il dominio non è ospitato presso netsons è necessario comunque configurare le zone DNS affinché “puntino” verso il vostro account cPanel, è necessario quindi richiedere al provider che gestisce le zone DNS del dominio in oggetto come poter modificare i record affinché il dominio possa indirizzare  verso l’IP dell’account cPanel. Ma come faccio a conoscere l’IP associato al mio account ?

Sarà sufficiente effettuare il login nell’account cPanel dell’hosting fast, espandere il menu riassuntivo nella colonnina di sinistra e trovare la voce server IP (fig7).

serverip

fig7

Attenzione: non è possibile configurare i nameserver di netsons, ns1.netsons.com e ns2.netsons.com su domini ospitati presso altro provider pertanto sarà obbligatoriamente necessario effettuare il puntamento a livello DNS.

Per avere un idea dei record da aggiungere e come vanno configurati si può prendere spunto dalla configurazione del dominio principale del servizio di hosting fast, dal pannello gestione DNS (fig3) in modo da prendere spunto da li in merito ai valori da aggiungere, ma questa configurazione o le modalità di modifica variano da provider a provider.

A questo punto non vi resta che aggiungere il dominio nell’account cPanel, potete riprendere la guida dalla seconda fase e seguire le stesse indicazioni da quel punto.

Et voilà! Il dominio è stato aggiunto!