Blog

Hosting e sostenibilità: Netsons è sempre più green 1

Hosting e sostenibilità: Netsons è sempre più green

Da oggi i servizi di hosting Netsons sono ancora più green. Dopo aver scelto di ospitare i propri server presso datacenter italiani al 100% sostenibili, Netsons continua ad adottare politiche mirate alla salvaguardia del pianeta in cui viviamo.

È notizia delle ultime settimane, infatti, l’ottenimento da parte di Netsons della Certificazione ISO 14001 relativa al sistema di Gestione Ambientale. Questo importante traguardo attesta un continuo impegno per un mondo più pulito perseguendo la sostenibilità dei processi produttivi.

Come ulteriore testimonianza della sua profonda attenzione nei confronti dell’ambiente, inoltre, Netsons è recentemente diventata Gold Partner di The Green Web Foundation, l’associazione no-profit che mira a sensibilizzare il mondo IT ad un utilizzo esclusivo di energia derivante da fonti rinnovabili.

Perché Netsons ha deciso di portare avanti queste iniziative e come possono aiutare a rendere i servizi di hosting più green?

Cos’è la ISO 14001

La sigla ISO 14001 sta ad indicare una normativa dell’Organizzazione internazionale per la normazione (ISO) in materia di sistemi di gestione ambientale (SGA), che stabilisce degli standard per le organizzazioni.

I requisiti stabiliti dalla ISO 14001 sono certificabili. Ciò vuol dire che è possibile ottenere, da un organismo di certificazione accreditato, un documento che attesti il rispetto degli standard prefissati.

Per ottenere la certificazione ISO 14001, l’organizzazione che intende fare domanda deve:

  • identificare le attività, i processi e i prodotti aziendali che possono avere impatto sull’ambiente e definire un criterio di valutazione della criticità dell’impatto stesso;
  • stabilire obiettivi e traguardi ambientali da raggiungere tramite i relativi programmi di politica ambientale;
  • individuare le risorse, i ruoli, le responsabilità e le autorità relative al sistema di gestione ambientale;
  • implementare metodi affinché competenza, formazione e consapevolezza di dipendenti e collaboratori siano sempre adeguate al perseguimento della politica ambientale;
  • creare iter per la redazione, il controllo e l’aggiornamento della documentazione relativa al sistema di gestione ambientale;
  • sviluppare procedure per l’individuazione e la riduzione degli impatti negativi in caso di emergenza ambientale.

La certificazione ISO 14001 di Netsons

Negli ultimi mesi, Netsons ha intensificato l’impegno per la riduzione dell’impatto ambientale dei propri processi lavorativi. Abbiamo implementato giorno dopo giorno tutte le raccomandazioni necessarie al rilascio della Certificazione ISO 14001, raggiunta a seguito di un audit da parte dell’ente certificatore Audit Service & Certification s.r.l..

L’audit finale si è svolto presso la nostra sede di Pescara ed è stato finalizzato a raccogliere informazioni e verificare la documentazione relativa al sistema di gestione ambientale. L’ente certificatore, accreditato IAS (International Accreditation Service), ha provveduto a verificare che il sistema di gestione venga realmente applicato dalla nostra azienda e, dopo aver rilevato la bontà del lavoro svolto, ha provveduto ad emettere la Certificazione ISO 14001:2015, valida per la “progettazione ed erogazione di servizi di hosting, server dedicati e cloud computing”.

The green web foundation: la certificazione degli hosting sostenibili

L’attenzione verso dei servizi di hosting più green non si esaurisce con la Certificazione ISO. Netsons, infatti, è recentemente diventata Gold Partner di The Green Web Foundation.

Hosting e sostenibilità: Netsons è sempre più green 3

The Green Web Foundation è un’associazione senza scopo di lucro, con sede nei Paesi Bassi, che si pone quale obiettivo la sensibilizzazione di tutti gli attori del mondo IT verso un utilizzo esclusivo di energia derivante da fonti rinnovabili.

Fin dalla sua nascita nel 2006, l’associazione ha individuato oltre 330 società di hosting green in più di 25 paesi nel mondo, delle quali solo 6 in Italia. Una lista a cui oggi, con grande orgoglio, si aggiunge Netsons. Il raggiungimento di questo traguardo è stato reso possibile grazie alla scelta di utilizzare, per ospitare i dati dei nostri clienti, solo datacenter alimentati con il 100% di energia rinnovabile.

Una partnership molto significativa, frutto di una chiara visione dell’ambiente che vogliamo contribuire a creare, accelerando la transizione verso un Internet interamente verde.

L’hosting Netsons è sempre più green

L’impegno di Netsons per un mondo più pulito non è casuale, ma è diretta conseguenza delle statistiche sull’uso dell’elettricità globale del settore IT. Secondo uno studio pubblicato da Greenpeace, infatti, l’IT consuma circa il 7% dell’elettricità globale.

Mediamente, un sito web produce 1.76 grammi di CO2 per visualizzazione di pagina, numeri che diventano immensi rapportati all’utilizzo crescente del web. Secondo gli esperti, il prossimo decennio la quantità di energia consumata dai data center nel mondo triplicherà, incidendo negativamente sul riscaldamento globale.

Abbiamo intenzione di fare la nostra parte. Oltre alla continua attenzione per garantire i migliori servizi IT, quindi, Netsons si impegna a salvaguardare il pianeta in cui viviamo.