Blog

Cos'è la scalabilità del cloud e perché non potrai più farne a meno

Cos’è la scalabilità del cloud e perché non potrai più farne a meno

Si parla ormai da tempo di scalabilità del cloud come un vantaggio pressoché indispensabile per un business online, ma cos’è e perché e così importante puntare sull’elasticità delle risorse?

Che tu abbia un semplice sito vetrina o un e-commerce, ti sarà sicuramente capitato di vedere dei particolari periodi dell’anno in cui il tuo sito web riceve un numero di visite particolarmente elevato. Questi momenti, dati da tendenze stagionali (es. Black Friday) o da mirate campagne pubblicitarie (es. Facebook Ads, Google Ads etc.), generano un aumento del load (carico di lavoro del processore) del server su cui è ospitato il tuo sito.

In questi casi, i servizi cloud ti permettono di scalare le risorse a tua disposizione con grande flessibilità, continuando ad ottenere sempre prestazioni eccezionali.

Cos’è la scalabilità del cloud?

Con il termine scalabilità si fa riferimento a due tipologie di attività da poter svolgere per aumentare (o diminuire) le risorse a disposizione di un server.

Scalabilità verticale

La scalabilità verticale consiste in una espansione della capacità di elaborazione del server, tale da renderlo più grande e potente implementando CPU, RAM e Spazio disco.

Si tratta di una tecnica di upgrade che consente di avere più risorse a disposizione in tempi molto brevi e senza ricorrere a interventi sistemistici specifici.

Scalabilità orizzontale

Si parla di scalabilità orizzontale, invece, quando non si fa upgrade della capacità aggiungendo risorse al singolo server ma affiancando altre macchine al server già in uso.

L’aggiornamento dell’infrastruttura con affiancamento di nuovi server garantisce una scalabilità praticamente infinita e non preclude la possibilità di scalare verticalmente le singole macchine.

La scalabilità orizzontale, a differenza di quella verticale, necessita di tempi di preparazione e configurazione necessari ad integrare i nuovi server all’interno dell’architettura già esistente.

Questo tipo di investimento a lungo termine è consigliato per siti web alto traffico, per i quali la sola scalabilità verticale non è sufficiente.

È importante ricordare che sia nel caso di scalabilità verticale che di scalabilità orizzontale del cloud, è possibile anche ridurre le risorse nel caso in cui si necessiti del potenziamento solo per un tempo limitato. Se hai optato per la scalabilità verticale, potrai riportare tranquillamente le risorse computazionali al livello precedente all’operazione. Se hai invece scelto la scalabilità orizzontale, potrai sempre eliminare i server aggiuntivi che non sono più necessari.

La scalabilità dei servizi cloud di Netsons

Con i servizi cloud di Netsons potrai occuparti del tuo business senza pensieri. Potrai evitare sovraccarichi di lavoro del server aumentando temporaneamente le risorse a tua disposizione con pochi semplici click.

In concomitanza di un determinata tendenza stagionale o di una specifica campagna pubblicitaria che può generare un maggior traffico di utenti in entrata, potrai ovviare al temporaneo incremento di utilizzo di risorse di un sito web scalando i tuoi servizi cloud.

Con Netsons potrai modificare le risorse a disposizione senza dover necessariamente cambiare piano.

Cloud Hosting: la ridondanza che assicura l’uptime

Scegliendo il Cloud Hosting non avrai un solo server a tua disposizione ma numerosi server in continua comunicazione tra loro. Questo garantisce la costante permanenza online del tuo sito web e una serie di risorse scalabili per la tua attività online.

Cloud VPS: il server virtuale dalle prestazioni eccezionali

I Cloud VPS sono server virtuali che hanno in condivisione lo stesso hardware in maniera sicura e protetta, permettendo di avere un accesso root “amministratore” come se ci si trovasse su un server fisico.

Il Cloud VPS consente di raggiungere ottime prestazioni con budget accessibili.

Cloud Server: tutta la scalabilità dei servizi Netsons

Con la potenza e la flessibilità del Cloud Server di Netsons, puoi modulare risorse Core, RAM e disco in tempo reale a seconda delle tue necessità.

Il Cloud Server fornisce un’infrastruttura composta da più Hypervisor che distribuiscono le risorse vCPU e vRAM su datastore ridondati, perfettamente modellabile in funzione delle proprie esigenze

Con pochi semplici click potrai aumentare o diminuire le risorse direttamente dal pannello di controllo dell’area clienti, pagando a consumo solo per le risorse effettivamente utilizzate.