​ SSL – I VANTAGGI DI UN SITO WEB SICURO

 

 

Google ha deciso di consolidare la sicurezza globale su Internet, premiando tutti quei siti web che tutelano i dati sensibili grazie a un passaggio di dati crittografato.
Al protocollo standard HTTP si preferirà quindi quello HTTPS (Hyper Text Transfer Protocol over Secure Socket Layer) che sarà in grado di garantire una comunicazione all’interno di una connessione criptata.

Questo potrà avvenire per tutti i siti web tramite l’utilizzo di un certificato SSL (Secure Sockets Layer).

I vantaggi di avere un certificato SSL sul proprio sito sono:

  • VISIBILITÀ poiché i siti con tale supporto verranno privilegiati, a livello di indicizzazione, da Google.
  • SICUREZZA poiché con una comunicazione criptata, che permette di proteggere i dati in transito, migliora la reputazione del sito che si sta navigando, aumentando di conseguenza anche la fiducia nell’azienda.

Google ha già inserito tra i fattori di ranking, la presenza della connessione HTTPS: ciò vuole essere una garanzia per chi deve comunicare i propri dati come nome, cognome, numero di carta di credito e si accinge ad esempio a fare spese online.

I siti web non provvisti di HTTPS, d’altro canto, una volta visitati dal browser Chrome, oltre ad essere penalizzati a livello di indicizzazione, mostreranno direttamente un avviso di “sito non sicuro” nella schermata principale.

 

 

COME ATTIVARE UN CERTIFICATO SSL

Per rendere il tuo sito web sicuro e affidabile è necessario quindi avere un certificato SSL.

Tutti i nuovi profili di Hosting Netsons dispongono del certificato SSL gratuito Let’s Encrypt.
Anche per tutti gli altri servizi, Netsons ha la soluzione adatta.
Verifica innanzitutto qual’è il tuo profilo di Hosting:
  • Accedi alla tua area clienti su www.netsons.com  e clicca sul tasto verde “Hosting”

Vedrai così l’elenco di tutti i servizi di Hosting da te acquistati e la relativa tipologia.

  • Clicca sul tasto “Scheda Servizio” (a forma d’ingranaggio) in corrispondenza dell’Hosting da convertire.

  • Clicca sul tasto verde “Aggiorna Hosting Web”.

Ora scegli la soluzione piu adatta in base al tuo servizio di Hosting:

 

 

Hosting Condiviso Professionale

Questa tipologia di servizio ha bisogno di essere aggiornata per poter utilizzare un certificato SSL.
Puoi convertire il tuo Hosting Condiviso scegliendo tra uno dei nostri nuovi profili di Hosting . Tutti hanno il certificato SSL Let’s Encrypt incluso.
  • Seleziona il tuo nuovo profilo di Hosting premendo il tasto arancione “Aggiungi al carrello”
  • Completa la procedura e il tuo Hosting sarà convertito nel profilo scelto.

 

 

Hosting Semidedicato Professionale / Hosting Business Linux
È possibile acquistare opzionalmente il certificato SSL  oppure effettuare una conversione del servizio di Hosting verso i nuovi profili che hanno Let’s Encrypt incluso.
  • Seleziona l’Hosting che desideri premendo il tasto arancione “Aggiungi al carrello”
  • Completa la procedura e il tuo Hosting sarà convertito nel profilo scelto.

 

 

Hosting Multidominio Legacy
Questa tipologia di servizio ha bisogno di essere aggiornata per poter utilizzare il supporto Let’s Encrypt ma supporta i certificati SSL a pagamento.
Puoi convertire il tuo Hosting Multidominio scegliendo tra uno dei nostri profili di Hosting. Tutti hanno il certificato SSL Let’s Encrypt incluso.
  • Seleziona l’Hosting che desideri premendo il tasto arancione “Aggiungi al carrello”
  • Completa la procedura e il tuo Hosting sarà convertito nel profilo scelto.
Sei hai scelto uno dei nostri nuovi multidominio, una volta convertito il tuo vecchio Hosting, ricordati di riconfigurare i record DNS dei domini aggiuntivi affinché puntino al nuovo servizio che hai scelto.
Effettua una conversione del tuo hosting web entro il 31/12/2017 e approfitta dei nostri sconti di Natale!

 

Hosting Dedicato Professionale
Questa tipologia di Hosting è retro compatibile con il supporto Let’s Encrypt per cui potrai usufruire gratuitamente di certificati SSL o opzionalmente potrai acquistarne di nuovi.
Attivalo subito, leggi la nostra guida: blog.netsons.com/lets-encrypt.

 

 

Hosting Business Windows
Questa tipologia di servizio ha bisogno di essere aggiornata per poter utilizzare il supporto Let’s Encrypt. Non è possibile attivare certificati SSL a pagamento, tra quelli proposti.

 

Come puoi aggiornare il tuo Hosting Windows?
Puoi decidere di convertire il tuo Hosting in una delle nostre nuove proposte Linux, sfruttando il supporto Let’s Encrypt.
In questo caso puoi richiedere la conversione tramite ticket, accedendo alla tua area clienti Netsons. Ti daremo tutto il supporto per effettuare il cambio servizio, tu ti dovrai occupare di effettuare un backup dei dati presenti sul tuo Hosting.

 

Se la soluzione di Hosting Linux, non è l’ideale per le tue esigenze, contattaci e troveremo la soluzione giusta per te!

 

Let’s Encrypt incluso nei nuovi Hosting Netsons

Oggi tratteremo una delle novità tra le funzionalità inserite nei nostri nuovi Hosting, Let’s Encrypt.

Su tutti i nuovi piani di Hosting è attivo Let’s Encrypt che ci permette di associare un certificato SSL al nostro dominio in maniera semplice e veloce rispetto ad un certificato standard. Per quest’ultimo infatti è necessario seguire la procedura richiesta agli enti certificatori, che consiste essenzialmente nella generazione di file per effettuare la richiesta di certificazione, verifica via email o altro mezzo da parte dell’ente certificatore e relativa configurazione lato server. Con Let’s Encrypt tutto ciò avverrà in maniera automatica con pochi click.

Let’s Encrypt è distribuito sotto licenza d’uso OpenSource, senza quindi alcun vincolo economico per i fruitori. Scopo dei creatori di Let’s Encrypt è quello di crittografare tutte le comunicazioni sulla rete internet al fine di offrire un grado di sicurezza maggiore allo scambio dei dati sulla rete. Il progetto è stato lanciato inizialmente da due sviluppatori appartenenti al consorzio Mozilla nel 2012 (consorzio che è dietro i software Open Source Firefox e Thunderbird).

Come abbiamo detto, il punto di forza di questa funzionalità sotto cPanel è quello di essere immediatamente attivabile con un paio di click. Andiamo a vedere nello specifico come fare.

Entriamo nell’Area Clienti e accediamo al cPanel del dominio sul quale vogliamo attivare il certificato rilasciato da Let’s Encrypt. Una volta nel cPanel portiamoci sotto la sezione “SICUREZZA” e clicchiamo sulla voce “Let’s Encrypt” come da snapshot a seguire.

lets-encrypt


Continua a leggere

Heartbleed: cosa fare adesso?

heartbleed-cosa-fare-adesso

Negli ultimi giorni non si è parlato d’altro (almeno nel mondo informatico): Heartbleed, la colossale vulnerabilità che esisteva da più di due anni e che ha colpito milioni di siti e servizi, inclusi giganti come Google, Yahoo!, Instagram, Dropbox e tanti altri.

Come spesso accade in questi casi, l’informazione è stata resa pubblica pochi giorni fa ma nulla vieta che la falla in questione sia stata utilizzata in passato su Internet.

Per dare un’idea della portata e per rendere un servizio utile, vi rimandiamo ad una lista dei principali siti e servizi colpiti, con le relative informazioni e se si ritiene necessario cambiare la propria password.
Continua a leggere